Recent Comments

    Comunicato stampa del 21 marzo 2012

    Comunicato stampa del 21 marzo 2012

    Dopo il comizio dell’11 marzo 2012, in piazza della Croce a Garbagnate Milanese, in cui il Segretario del Partito ha preteso, come gesto simbolico “compensativo”, che le chiavi della città siano consegnate ai giovani, è proseguita la campagna elettorale del PSI di Garbagnate Milanese, con due successivi incontri dell’esecutivo del Partito, presso la sede del Picchio Rosso.

    Il segretario del PSI di Garbagnate, Cosimo Solidoro, candidato Sindaco alle prossime amministrative del 6 e 7 maggio 2012, ha avuto occasione di rilanciare l’azione politica invitando i vari esponenti politici locali ad una nuova cooperazione, indiscriminata, di tutte delle forze politiche, nell’interesse dello spirito democratico che deve prevalere in qualsiasi confronto politico.

    In particolare si è sottolineata l’urgenza e la necessità che tutte le forze politiche locali, a partire dai partiti piu’ rappresentati (PD e PDL), si facciano interpreti del senso di pluralismo, promuovendo, oltre qualsiasi riserva, la sottoscrizione di tutte le liste dei partiti o delle liste partecipanti alla candidatura amministrativa.

    In questa sede si auspica da parte dei Notai della zona una iniziativa tesa a favorire al massimo la sottoscrizione delle liste dei partiti, onde prevenire il disagio dei cittadini, che debbono recarsi presso la sede del Palazzo comunale per poter sostenere i propri candidati.

    Come è prevedibile, qualche forza politica si potrà trovare parecchio intralciata nel gioco democratico cittadino (ci sarebbero circa 19 liste che devono raccogliere, nei pochi giorni che restano, dalle 175 alle 350 firme).

    Da altra parte, si esprime l’avviso che gli interpreti delle forze politiche locali, proprio per dare un segno tangibile all’antipolitica, dovrebbero sforzarsi di non cimentarsi nella proliferazione di liste civiche i cui intenti o scopi politici non sono chiaramente rinvenibili in una storia di partito, o in una identificabile tradizione di un corso politico locale o nazionale, e comunque in un programma amministrativo della città.

    Su quest’ultimo punto, attraverso un sforzo costruttivo di ciascuno, si dovrebbe esprimere l’auspicio che ogni aspirante alla rappresentanza politica amministrativa agisca all’interno di una riconoscibile forza politica, come per esempio un qualsiasi partito, che abbia una storia, una tradizione e/o una militanza da difendere, con la forza di cambiare le cose all’interno dei partiti stessi, pretendendo Statuti interni democratici.

    Non vi è poi chi non veda dell’opacità di talune forze politiche che, dopo aver partorito una lista civica, trascurano di confrontarsi con le cose che desiderano fare.

    Ma perché una lista civica deve essere presente solo su un territorio, se ha idee o progetti validi e concreti, da riproporre su base nazionale, attraverso il sostegno ad un Partito od ad un Movimento politico, magari già esistente?

    Di certo le vicende che oggi viviamo sul territorio di Garbagnate Milanese, potranno dirci molto sulle apparenti contraddittorietà della vita politica, non solo locale.

    Il progresso a cui ci prepariamo viene dalle nostre aspirazioni, dalle nostre idee, e dalla nostra capacità di confrontarci, senza avversità preconcette, nel rispetto reciproco di chi è portavoce di un sano dibattito dialettico, (ad oltranza, se necessario, fino al raggiungimento di una sintesi condivisa).

    Con l’unico spirito del confronto, oggi, noi socialisti, auspichiamo una Garbagnate aperta e pronta alla collaborazione di tutti.

    Ben vengano le liste civiche e qualsiasi altra iniziativa politica, che deve sempre essere salvaguardata, ma che ci sia dato almeno il lume di un argomento politico su cui dibattere (un programma).

    Siamo stati i primi a proporci su Garbagnate Milanese (dal mese di ottobre dell’anno scorso), come unica vera forza nuova ed emergente, ma lo abbiamo fatto solo dopo aver individuato un programma politico per la città, consultabile da tutti i cittadini sul sito WWW.COSIMOSOLIDORO.it.

    Dalle principali forze politiche ci aspettiamo un segno tangibile nel solco della trasparenza e dell’apertura alle nuove classi dirigenti formate alla democrazia cittadina.

    L’Esecutivo del Partito socialista italiano
    Sez. di Garbagnate Milanese

    Campagna elettorale e iniziative del PSI

    Oggi, 9 marzo 2012, è proseguita la campagna elettorale del partito socialista italiano, sezione di Garbagnate Milanese.

    Nella scorsa riunione del mercoledì, in data 7 marzo 2012, in seno all’Esecutivo, sono state approvate le sedici candidature per le prossime elezioni amministrative.

    Tra le canditature, risulta forte la presenza femminile, ed ampio ed articolato il campo delle conoscenze e competenze dei nuovi candidati, tutti nuovi per la politica locale, ma forti delle proprie consolidate esperienze di vita e mossi da un indomito entusiasmo di servire la popolazione di Garbagnate.

    A breve, su questo sito, verranno forniti i nominativi dei candidati e delle candidate del PSI di Garbagnate Milanese.

    Pare che, in questi giorni, le modalità di conduzione della campagna elettorale del PSI, stiano inaugurando un nuovo modo di fare politica sul territorio Garbagnatese, non più con anacronistiche ed opache “strette di mano” o con soliti “ammiccamenti”, ma con forme di consultazione diretta e trasparente dei cittadini che, nelle varie piazze, sia fisiche che virtuali (Facebook) si prodigano di notevoli incoraggiamenti per i nuovi politici del nostro partito.

    Una delegazione del PSI di Garbagnate ha visitato mercoledì 7 marzo 2012, tutti i siti comunali delle farmacie per portare a conoscenza dei lavoratori la nuova politica socialista municipale ed i nuovi volti degli uomini e delle donne che stanno partecipando alla nostra campagna elettorale. Nell’occasione di un saluto e di un augurio fervido per la continuità aziendale, rivolto a tutto il personale, si è sottolineato il ruolo di grande e duratura professionalità di tutti i lavoratori del comparto farmacie, ed  è stato vivamente  partecipato tutto il sostegno possibile e la necessaria solidarietà ai lavoratori, dopo le note vicende nostrane.

    Ci è parso che, sia all’interno che all’esterno delle farmacie, si respiri, ora, un clima nuovo, di distensione.

    Fa inoltre piacere constatare che le sollecitazioni del PSI, abbiano trovato, in alcune liste civiche, una degna attenzione.

    Ci riferiamo in particolar modo all’ipotesi della costituzione di un soggetto giuridico ad hoc per la gestione delle Farmacie comunali, che appare, solo da qualche giorno, in bella mostra, sul sito della lista civica “Garbagnate Futura”.

    Bene!, non può che farci piacere notare che, sia la nostra opinione sulle farmacie comunali, sia i restanti punti del nostro programma politico, già esposto alla cittadinaza, fin dal mese di novembre dello scorso anno, fanno proseliti.

    Ci auguriamo che a Garbagnate Milanese si possano costruire impegni politici (non importa se di destra o di sinistra, o di centro), non sulla base di personalismi o di figure mitizzanti (che però poco dicono sul futuro di Garbagnate), ma sulla base di idee e progetti, chiari e palesi ma, soprattutto, condivisi dalla cittadinanza di Garbagnate, e non subiti come taluni discutibili interventi edilizi o altri pretesi interventi sul patrimonio comunale.

    Altra novità da segnalare è che oggi, 9 marzo 2012, sulla scia della cortese risposta avuta dal Commissario Prefettizio, dottoressa Tripodi, ci siamo recati presso le sedi che attualmente potrebbero fungere da luogo di ritrovo per la gioventù di Garbagnate.

    Purtroppo, le sedi segnalate dal Commissario, ci sono apparse, desolatamente, prive di giovani.

    Abbiamo visitato i siti di: Ca del Dì (via Bolzano), la sala prove di via Pasubio, e ci siamo accostati alla sede dell’informa giovani. 

    Abbiamo potuto appurare, scambiando quattro chiacchiere con la gente trovata sul posto, che nulla di questi luoghi è paragonabile all’affluenza giovanile del Cag di via Milano, e nulla dei posti indicati dal Commissario è sembrato idealmente idoneo e conforme alle tradizioni del predetto centro di via Milano (in funzione da moltissimi anni).

    Rimaniamo pertanto a disposizione dei giovani di Garbagnate per promuovere, insieme al PSI, nuove iniziative di sensibilizzazione delle istituzioni, per la riapertura del centro di via Milano.

    Come misura in parte compensativa del disagio arrecato ai giovani per la chiusura del centro, verranno promosse dalla sezione Garbagnatese del PSI, con data e luogo da confermare, ma che riteniamo plausibile si possano indicare nel prossimo 14 aprile 2012, un Festival Musicale riservato alle nuove Bands di Giovani, che vorrano esibirsi.

    Di tali iniziative daremo notizia ai giovani di Garbagnate mediante un opportuno incontro, che si terrà nei prossimi giorni, nei pressi dell’Istituto Bertrand Russell di Garbagnate Milanese.

    Grazie a tutti

    L’Esecutivo del PSI di Garbagnate Milanese.

    Risposta del Commissario Prefettizio, dottoressa Tripodi

    29/2/2011

    Gent.mo Sig. Solidoro,

    la ringrazio per l’interesse che dimostra rispetto ai servizi rivolti agli adolescenti e ai giovani di Garbagnate.

    La chiusura del CAG Spazio Giovani di Via Milano mi consta sia stata disposta in previsione di lavori di ristrutturazione dei locali per accogliere la nuova sede della Farmacia Comunale di via Milano, non più idonea. Purtroppo le vicende legate alla gestione delle Farmacie hanno impedito che il progetto fosse portato a termine nei tempi previsti.

    Molte delle attività rivolte ai giovani sono state tuttavia mantenute, pur con modalità organizzative diverse, in altre sedi (Sala Prove, Informagiovani, palestra, Ca’ del Dì).

    Non è stato possibile dare continuità alla libera aggregazione, per mancanza di spazi idonei, ma i tecnici stanno lavorando per individuare soluzioni che saranno valutate dalla prossima Amministrazione.

    La saluto cordialmente

    Il Commissario Prefettizio

    Dott. Alessandra Tripodi

    Richiesta di apertura della sede del centro Giovanile di via Milano 24-2-2012

    Di seguito si rendono note le iniziative del PSI, sez. di Garbagnate Milanese.

    e-mail inviata alla dottoressa Tripodi, Commissario Prefettizio del Comune di Garbagnate Milanese, il 24-2-2012 alle ore, 21,57

    oggetto: Richiesta di riapertura del centro di aggregazione giovanile di via Milano

    da Solidoro [solidoro@tin.it]

    a ‘commissario.prefettizio@comune.garbagnate-milanese.mi.it’

    Gentile dottoressa Tripodi, in qualità di Segretario cittadino del PSI, sez di Garbagnate Milanese, sono a richiederLe un interessamento per la riapertura del centro di aggregazione giovanile di via Milano.
    Certo di una Sua cortese collaborazione e fiducioso nella posibilità di restituire ai numerosi giovani di Garbagnate Milanese, un luogo di ritrovo e di iniziative fervide e promettenti per ragazzi dal sentore di cittadini attivi, sono inoltre a richiederLe un eventuale incontro per comprendere delle effettive possibilità di ripristinare una condizione di buona vivibilità nel nostro Comune nella speranza di pervenire a ciò che, vorrà convenire, si possa ritenere, da parte di ciascun uomo o donna di Garbagnate Milanese, un minimo atto “dovuto” per le nuove generazioni.
     
    Resto a Sua completa disposizione per quanto possa fattivamente occorrere per la riapertura del centro giovanile.
     
    Augurandole un sincero Benvenuto nella nostra comunità, Le porgo i miei migliori saluti.
     
    Buon lavoro.
     
    Cosimo Solidoro
    Segretrio della sez. di Garbagnate Milanese del PSI.

    Settegiorni Bollate 17-2-2012

    Gli incontri del mercoledì alle ore 20,30, a Garbagnate Milanese presso la sala del Picchio rosso, in via Ceresio, della sezione del PSI. (Incontro del 15-2-2012)

    Incontri in piazza, a Garbagnate Milanese, con il Partito Socialista Italiano.

    Di seguito, trascriviamo il calendario degli incontri con la cittadinanza del Partito Socialista Italiano, sezione di Garbagnate Milanese:

    Sabato, 18-02-2012, in piazza Mercato Siolo;

    Domenica, 19-02-2012, in piazza Parco delle Querce di Garbagnate Milanese (via Kennedy);

    Venerdì, 24-2-2012, in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 25-2-2012, in piazza del Quadrifoglio in Garbagnate Milanese;

    Domenica, 26-02-2012, in piazza, via Giardino dei Pioppi di Garbagnate Milanese (via per Cesate);

    Venerdì, 02-03-2012, in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Domenica, 04-03-2012, in piazza Giardino di via Monviso di Garbagnate Milanese (Quartiere Santa Maria Rossa);

    Venerdì, 09-03-2012, in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 10-03-2012, in piazza Cimitero in Garbagnate Milanese;

    Domenica, 11-03-2012, in piazza della Croce in Garbagnate Milanese;

    Venerdì, 16-03-2012, in  piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 17-03-2012,  in piazza Parco delle Querce di Garbagnate Milanese (via Kennedy);

    Domenica, 18-03-2012, in piazza P. Pizzi in Garbagnate Milanese (Bariana);

    Venerdì, 23-03-2012, in  piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 24-03-2012, in piazza Giardino Serenella di Garbagnate Milanese;

    Domenica, 25-03-2012, in piazza Giardino il Bosco di Garbagnate Milanese (Zona via Valera);

    Venerdì, 30-03-2012, in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 31-03-2012, in piazza Parco di via Roma in Garbagnate Milanese ;

    Domenica, 01-04-2012, in piazza del Cimitero in Garbagnate Milanese;

    Venerdì, 13-04-2012, in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 14-03-2012, in piazza piazza P. Pizzi in Garbagnate Milanese (Bariana);

    Domenica, 15-04-2012, in piazza Giardini dei Bambini, via Bolzano in Garbagnate Milanese;

    Venerdì, 20-04-2012, in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 21-04-2012, in piazza della Croce in Garbagnate Milanese;

    Domenica, 22-04-2012, in piazza Parco di via Roma in Garbagnate Milanese ;

    Venerdì, 27-04-2012, in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Sabato, 28-04-2012,  in piazza Parco delle Querce di Garbagnate Milanese (via Kennedy);

    Domenica, 29-04-2012, in piazza Giardino Serenella di Garbagnate Milanese;

    Venerdì, 04-05-2012,  in piazza del Mercato in Garbagnate Milanese (di fronte alla piscina comunale);

    Venerdì, 04-05-2012, in piazza della Croce, in Garbagnate Milanese

    ultimi 2 incontri, per chiusura della campagna elettorale del Partito Socialista Italiano, sezione di Garbagnate Milanese.

    16-2-2012.

    L’Esecutivo della sezione del PSI di Garbagnate Milanese.

     

     

     

    Intervista a Radio Panda

    COMUNICATO STAMPA DEL 15 FEBBRAIO 2012.

    IERI, 14 FEBBRAIO 2012, alle ore 18,00, il candidato sindaco del PSI, Cosimo Solidoro, per le elezioni amministrative del 2012 del Comune di Garbagnate Milanese, è stato intervistato da Riccardo Franchi di Radio Panda, in diretta radiofonica, presentando alcuni punti del programma politico.

    La trasmissione Radiofonica andrà in onda, in replica, su Radio Panda (frequenza FM 96,300 e su internet nel sito di Radiopanda, in streaming) Domenica prossima 19-2-2012, dalle ore 12,15.

    Assemblea pubblica con la cittadinanza

    Il prossimo 15 febbraio 2012, alle ore 21,00, nella sala del Picchio Rosso, in Garbagnate Milanese, via Ceresio, si terrà un incontro del Partito Socialista Italiano, aperto a tutta la cittadinanza del Comune di Garbagnate Milanese.

    All’incontro, verrà presentato il programma politico, ed il nuovo esecutivo della sezione del Partito Socialista.

    Il segretario della sezione di Garbagnate Milanese

    Cosimo Solidoro.

     

    IL QUADRO POLITICO DI GARBAGNATE MILANESE

    Ad oggi, 8 febbraio 2012, a poche ore dalla riapertura delle Farmacie comunali, i dissidi tra le forze politiche non paiono sopiti.

    Vi è una sola annotazione positiva, la partecipazione schiacciante della cittadinanza, costernata da un grande vuoto politico, al fianco dei lavoratori delle farmacie.

    Di certo sappiamo che continuerà, con la gestione Commisssariale del Comune, per inerzia, ciò che le precedenti amministrazioni, nel bene o nel male, avevano già determinato.

    Si tratta di un quadro politico in cui, il passo indietro dei Consiglieri Comunali in carica, fin dalle origini, si sapeva che non avrebbe portato a qualificare ed accreditare la politica Garbagnatese, nei confronti della cittadinanza.

    La politica ha semplicemente passato la patata bollente nelle mani di altri, uniti da un unico elemento comune: rifarsi il look nei prossimi quattro mesi di campagna elettorale.

    Non sussistono novità sul piano politico, eccetto pochi sforzi di rinnovamento.

    Come candidato Sindaco per Garbagnate Milanese, mi attendo dalla popolazione un grande impulso ed una grande partecipazione, che promuova l’idea di fare sistema all’interno del Comune di Garbagnate, abbandonando le vecchie e sterili, quando non masochiste, contrapposizioni pre-concette.

    Buon inizio dei lavori alla prossima riunione degli iscritti del Partito Socialista di Garbagnate Milanese, al servizio di una comunità dai tanti volti e dai mille sacrifici.

    Stop, alle ingiustizie sociali!

    Garbagnate Milanese, 8 febbraio 2012.

    Cosimo Solidoro

    Candidato Sindaco al Comune di Garbagnate Milanese del Partito Socialista Italiano.

    Elezioni Comunali 6 e 7 maggio 2012